Translate

giovedì 22 marzo 2012

Repsol nella "Riserva della Biosfera"

Brutte notizie per Fuerteventura e per tutto l'arcipelago, il governo Rajoy ha dato il permesso a Repsol di effettuare prospezioni nel tratto di mare che divide Lanzarote e Fuerteventura dal Marocco.
Il Governo Canario e tutte le organizzazioni ambientaliste, naturalmente contrarie ad un intervento di questo tipo che mette a rischio l'ecosistema e il turismo fonte di reddito principale dell'arcipelago, si preparano ad effettuare ogni tipo di opposizione, sia dal punto di vista legale rivolgendosi agli organi competenti in materia che con manifestazioni popolari nelle varie isole.
Greenpeace ha fatto sapere che sposterà alcune sue imbarcazioni nella zona per cercare di contrastare le operazioni di Repsol e allo stesso tempo di dare risalto sui mezzi d'informazione internazionali di quale scempio si stia per mettere in atto.
L'arcipelago Canario ha tutte le condizioni per sfruttare tutte le energie rinnovabili, vento, sole e maree, ed invece per la poca lungimiranza di politici e unicamente per questioni di profitto di alcuni, si mette a rischio un'intero ecosistema che dovrebbe essere protetto.
Che dire, siamo alle solite.